Area Critica ed Emergenza Sanitaria per Infermieri

MASTER DI I° LIVELLO

Il Master Universitario di I° Livello in Area Critica ed Emergenza Sanitaria per Infermieri offre una formazione specialistica incentrata sull’analisi teorico-pratica delle problematiche relative alla “gestione e assistenza e del paziente con patologia critica configurante quadri clinici di emergenza” e si propone di sviluppare competenze infermieristiche avanzate e specifiche dell’area critica e delle emergenze sanitarie al fine di garantire un’assistenza di elevata qualità.

Il Master Universitario in oggetto è il risultato di un attento lavoro di consultazione con le parti interessate e, in particolare, con la Scuola di Specializzazione in Medicina d’Emergenza-Urgenza , il Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Microchirurgiche e Mediche della stessa Università di Sassari, l’ASL n. 3 di Nuoro e il Consorzio per la Promozione degli Studi Universitari nella Sardegna centrale”.e di altre aziende sanitarie della Sardegna e Nazionali.

Il Master Universitario in Area Critica ed Emergenza Sanitaria per Infermieri è improntato ad un approccio scientifico che, sulla base di un background comune di metodi e strumenti, consente allo studente di acquisire una pluralità di competenze applicate indispensabili per chi opera oggi in posizione di responsabilità nelle strutture sanitarie dell’area critica e dell’emergenza. Tali competenze sono affinate attraverso la tesi finale e l’attività di stage. I risultati attesi, al termine del corso, espressi nei termini delle competenze professionali principali acquisite dai partecipanti, riguarderanno:

  • upgrading della preparazione teorica relativamente alla fisiopatologia, clinica e prognosi dei principali quadri internistici dell’emergenze sanitarie in area critica;
  • acquisizione di protocolli standard di primo soccorso;
  • valutazione della efficacia/efficienza degli interventi in una prospettiva medica di economia sanitaria.

Obiettivi formativi specifici del Master sono:

  • sviluppare strategie di assistenza infermieristica avanzate per gestire bisogni clinici complessi nelle persone che richiedono il ricovero in una Unità Ospedaliera di area critica e delle emergenze sia di carattere generale sia specialistica;
  • accertare e monitorare i bisogni degli utenti operando in maniera integrata per garantire risultati di benessere fisico, psichico e sociale;
  • prevenire, rilevare e trattare tempestivamente complicanze a carico delle funzioni vitali del paziente, per utilizzare apparecchiature tecnologicamente complesse utili sia a monitorizzare le funzioni vitali, sia ad applicare prescrizioni terapeutiche e/o diagnostiche, sempre nell’ambito delle proprie competenze.

Il Master ha direzione scientifico-didattica e sede amministrativa presso il Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Microchirurgiche e Mediche dell’Università degli Studi di Sassari. Le attività formative si svolgeranno prevalentemente presso la sede del Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Microchirurgiche e Mediche dell’Università degli Studi di Sassari e presso la sede di UniNuoro, Consorzio per la Promozione degli Studi Universitari nella Sardegna Centrale, via Salaris, 18 – 08100 Nuoro.

L’Azienda Sanitaria n. 3 di Nuoro inoltre mette a disposizione, per lo svolgimento della formazione clinica dei corsisti, le proprie strutture e attrezzature. L’A.I.L.U.N, Associazione Istituzione Libera Università Nuorese, mette a disposizione le proprie strutture e attrezzature ai fini delle attività di simulazione previste dal piano formativo.

Direttore del Master:
Prof. Nicola Glorioso – tel. 079/228388 – 328 0014909 / glorioso@uniss.it

Coordinatore Didattico del Master:
Dr. Andrea Pes – tel. 392 0330840 / pesandrea@yahoo.it

Per informazioni di carattere amministrativo relative al Master rivolgersi all’Ufficio Alta Formazione, Dott.ssa Lucia Mattone, via Macao, 32 – 07100 Sassari – tel. 079/228969, fax 079/229827, lmattone@uniss.it.

Per informazioni relative alla procedura online di iscrizione al concorso e alla procedura di immatricolazione online rivolgersi all’Ufficio Alta Formazione, Dott. Gianni Angotzi, gangotzi@uniss.it o alla Dott.ssa Barbara Longoni blongoni@uniss.it.

Per informazioni di carattere didattico e per le informative utili alla preparazione del test, rivolgersi alla Segreteria Organizzativa del Master, presso il Consorzio per la Promozione degli Studi nella Sardegna centrale, Via Salaris, 18 Nuoro 08100, tel.  0784/244737 – 0784/244704

Possono presentare domanda di ammissione coloro i quali siano in possesso della laurea in infermieristica, conseguita ai sensi dei D.D.M.M. 3 novembre 1999 n.509 e 22 ottobre 2004 n. 270, (Classi SNT/1 o L/SNT/1) o di Diplomi universitari di Infermiere o in Scienze infermieristiche (ai sensi della normativa precedente il D.M. 509/99) o di titoli equipollenti ai fini dell’accesso alla formazione post-base di cui al D.M. n. 739/94, conseguiti in base alla normativa precedente, dagli appartenenti alla professione sanitaria di infermiere di cui alle Leggi 26 febbraio 1999, n. 42 e 10 agosto 2000, n. 251, ritenuti validi, ai sensi dell’art. 1, comma 10 della Legge 8 gennaio 2002, n. 1, purché in possesso di diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale.

Il Master Universitario in “Area Critica ed Emergenza Sanitaria per Infermieri” prevede la formazione di un massimo di 35 partecipanti. Il Master non sarà attivato qualora il numero degli iscritti risultasse inferiore alle 20 unità.

Per ulteriori informazioni relative a domanda di partecipazione, ammissione di studenti in possesso di titoli conseguiti all’estero, graduatoria, test e colloquio di ammissione, si rimanda al bando di concorso ufficiale.

La frequenza alle attività formative è obbligatoria. Saranno ammesse un numero di ore di assenza pari al 20% del monte orario complessivo, relativo alle attività formative di didattica frontale.

Il percorso formativo del Master Universitario in Area Critica ed Emergenza Sanitaria per Infermieri è articolato in attività didattiche frontali, attività di studio individuale, laboratorio, attività di predisposizione della tesi di master (o project work) e di stage.

Le attività didattiche frontali obbligatorie sono articolate in lezioni ed esercitazioni pratiche relative ai vari insegnamenti, discussione di casi clinici, seminari, impartiti da docenti universitari, professionisti ed esperti del settore dell’Infermieristica, della Medicina d’Emergenza-Urgenza, della Medicina Interna, della Cardiologia, della Pneumologia, della Chirurgia, Gastroenterologia, dell’Anestesia e Rianimazione, Centro trapianti d’organo, per 1500 ore di impegno complessivo, pari a 60 CFU di cui:

  • 500 ore articolate in didattica frontale, attività di laboratorio, seminari e corsi di aggiornamento, pari a 45 dei 60 CFU totali;
  • 250 ore per lo stage, pari a 10 CFU;
  • 125 ore pari a 5 CFU per la preparazione della tesi e prova finale;
  • le restanti 625 ore sono attribuite per la preparazione individuale.

Per il dettaglio degli insegnamenti del Master in Area Critica ed Emergenza Sanitaria per Infermieri, si rimanda al bando di concorso per l’ammissione al corso.

L’elenco dei docenti del Master verrà comunicato all’avvio del corso.

Al termine del Master Universitario di I° Livello in Area Critica ed Emergenza Sanitaria per Infermieri lo studente sarà in grado di:

  • gestire i processi assistenziali infermieristici in area critica e delle emergenze con rapidità, precisione ed efficacia e secondo le modalità di integrazione fra “leadership” e “fellowship”;
  • gestire relazioni con l’assistito ed i familiari e comunicare efficacemente con i membri dell’équipe in condizioni di stress;
  • operare nel rispetto delle norme che regolano ed influenzano l’ambito operativo dell’area critica e delle emergenze, così come dei valori etici e deontologici;
  • motivare la scelta di interventi assistenziali appropriati secondo i criteri dell’evidenza scientifica considerati anche i risvolti di economia sanitaria delle scelte terapeutiche, diagnostiche, gestionali;
  • collaborare alle attività di ricerca clinica e di educazione continua;
  • promuovere il miglioramento continuo della qualità assistenziale attraverso modelli organizzativi basati sulla personalizzazione delle cure infermieristiche e la revisione periodica di strumenti operativi quali procedure, protocolli e linee guida in modo da contribuire al miglioramento continuo della qualità assistenziale;
  • valutare lo sviluppo della propria competenza professionale, individuando il fabbisogno di formazione, le strategie e le modalità formative opportune.

Tipologia Unità Operative per funzioni occupazionali previste:

  • Pronto Soccorso;
  • Medicina d’Emergenza-Urgenza;
  • Unità Operative di terapia intensiva di area medica e chirurgica, incluse Unità Operative di rianimazione;
  • Servizi infermieristici.

“Questa seconda edizione del Master integra moduli su maxiemergenze sanitarie, emergenze-urgenze pediatriche, apprendimento pratico in laboratorio e simulazioni avanzate in collaborazione con SIMANNU”.

Andrea Pes, Coordinatore del Master

UniNuoro - docente testimonial

Prof. Nicola Glorioso, Direttore Scientifico del Master

UniNuoro - docente testimonial

Dott. Andrea Pes, Coordinatore del Master

Contattaci per informazioni sul Master

CONTATTACI